Ristrutturare casa con la resina

Postata da

Un’ottima idea per chi vuole ristrutturare la propria casa, dando un tocco particolare è quella di utilizzare la resina. L’uso della resina su pareti e pavimenti è qualcosa che si è andato sempre più diffondendo negli ultimi tempi, a causa dei vantaggi che questa soluzione offre.

C’è da tenere presente che con il termine “resina” ci si riferisce a un grosso insieme di composti polimerici, che hanno la particolarità di conferire ai materiali trattati caratteristiche simili a quelle del vetro, della ceramica e della pietra. Le resine sono quindi un’alternativa ad altri materiali tradizionali di rivestimento e possono essere applicate a supporti di varia natura sia in interni che in esterni.

Uno dei vantaggi della resina è infatti quello di poter essere applicata su vecchie pavimentazioni, come quelle di piastrelle o parquet, ottenendo un effetto uniforme e ricoprente. La superficie, che rimane liscia e impermeabile, può essere facilmente pulita con un normale detergente.

Grazie infatti alla particolare composizione della resina, i rivestimenti così trattati sono assolutamente impermeabili e resistono senza problemi ad attacchi di muffe e batteri. Per questo le resine sono sempre più utilizzate da chi deve ristrutturare casa.

Per quanto riguarda invece la scelta degli effetti da ottenere, le resine danno infinite possibilità. Ne esistono infatti di qualsiasi colore e sfumatura e con diverso potere riflettente che va dall’interamente opaco con effetto satinato al lucido più spinto.

Un altro vantaggio delle resine è la totale non tossicità. I prodotti che le compongono sono infatti privi di solventi tossici e di altre sostanze che possono essere pericolose per l’ambiente o le persone.

Per effettuare la posa, anche se la cosa è relativamente semplice, è bene fare intervenire un professionista a meno che non si siano già fatti lavori simili in passato. La posa della resina consiste essenzialmente di 4 passaggi:

1 – pulitura con detergente neutro della superficie da trattare
2 – stesure di un primo strato con appositi rulli
3 – stesura di ulteriori tre strati con l’uso di spatole
4 – stesura dello strato più esterno che sarà quello che darà l’effetto al rivestimento

Uno dei vantaggi della resina è l’ottimo rapporto costo/qualità. Un rivestimento di resina, considerando soprattutto il fatto di poter essere applicato a pavimenti, parquet e piastrelle vecchie, ha infatti un prezzo relativamente basso. Il costo finale dipende chiaramente dall’area da rivestire e dal tipo di resina utilizzato e dall’effetto voluto ma si mantiene comunque abbastanza basso da poter essere considerato un’ottima soluzione in moltissime situazioni.

I commenti sono chiusi.

comprare all'ingrosso estensioni delle ciglia https://it.lovely-professional.com/